Home > NewsCom > Press Clips and Interviews > L'Osservatore Romano - L.Napoleone, C.Sagre, "Dalla finanza islamica proposte e idee per un Occidente in crisi", March 2009

L'Osservatore Romano - L.Napoleone, C.Sagre, "Dalla finanza islamica proposte e idee per un Occidente in crisi", March 2009

È necessario ricordare come, alla fine del xix secolo, i sostenitori dei principi e i cultori della finanza islamica abbiano espresso ripetutamente il malcontento verso la penetrazione del capitalismo nei Paesi musulmani . Parecchie fatwa sono state pubblicate per ribadire come le attività basate sull'interesse della banca dei "colonizzatori" fossero incompatibili con la shar'ia. Tuttavia le sole banche presenti nel mondo musulmano erano l'espressione di istituzioni occidentali e le popolazioni di fede musulmana hanno dovuto utilizzarle nonostante dal loro punto di vista si trattasse di entità non ammissibili e basate su attività proibite dalla legge religiosa vigente, che permea il tessuto socio-economico di questi Paesi ...

Share

Piero della Francesca, ‘La città ideale’, Italy XVI century