Home > NewsCom > Highlights > AIAF e rating islamico

AIAF e rating islamico

AIAF, "Un rating islamico per le società italiane", Quaderno 156, Aprile 2013. In tutti i modelli occidentali, il tasso d’interesse è il fulcro del business delle banche. Quelle islamiche, assumono depositi e svolgono tutte le attività normali di banca, senza utilizzare gli interessi (ribà), proibiti dall’Islam. Il sistema bancario islamico è una risposta concreta al riconoscimento che il divieto di interesse, da parte di tutte le principali religioni, si basa su un grande fondamento logico: non può esserci guadagno senza una compartecipazione al rischio. Rischio significa che se si desidera ottenere un profitto, si deve esser pronti a subire una perdita. La finanza islamica è un sistema etico ed equo che trae i suoi principi dalla Sharia (Legge Islamica) fondata sul Qur’an (Corano) che disciplina tutti gli aspetti della vita individuale e collettiva del credente.

Share

Piero della Francesca, ‘La città ideale’, Italy XVI century